L’Harem di donne del Premier Silvio Berlusconi

L’Harem di donne del Premier Silvio Berlusconi
  • Commenti (17)
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Silvio Berlusconi Harem

In questi giorni si parla ancora di presunte storie d’amore, raccomandazioni e altro tra il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e splendide donne. Ma non e’ la prima volta che questo accade. Gia’ nel passato molti nomi sono stati accostati a quello del Premier. Tra storie reali e invenzioni, dove sta la realta’?

  • Veronica Lario
  • Cicciolina
  • Mara Carfagna
  • Michela Vittoria Brambilla
  • Virgina Sanjust

Noi abbiamo voluto fare un resoconto di tutti i flirt attribuiti al Presidente: che siano reali o meno non tocca a noi dirlo, ne’ tantomento giudicarlo. Rimane il fatto che in Italia, e non solo, Silvio Berlusconi rimane un tombeur de femme. Con buona pace della sua attuale moglie, Veronica Lario: che gia’ una volta espresse il suo disappunto verso gli atteggiamenti troppo galanti del marito.

veronica lario berlusconi

Veronica Lario Silvio Berlusconi

E partiamo proprio con le mogli del presidente: Silvio Berlusconi e’, infatti, a quota due matrimoni!

  • Carla Elvira Lucia Dall’Oglio.
    Questa e’ invece la prima moglie del Cavaliere. La donna, nata a La Spezia il 12 settembre del 1940, ha sposato Silvio Berlusconi nel 1965.

    Dalla loro unione sono nati due figli: Maria Elvira, nata il 10 agosto del 1966, detta Marina, che attualmente riveste il ruolo di presidente della Fininvest ed anche del gruppo Arnoldo Mondadori Editore, e PierSilvio, nato il 28 aprile del 1969, attualmente vicepresidente di Mediaset.

    Il divorzio da Carla Elvira Lucia Dall’Oglio avviene nel 1985, quando Silvio Berlusconi ufficializza la sua storia d’amore con Veronica Lario (evidentemente si frequentavano gia’ da un po’ di tempo…)

  • Veronica Lario.
    Veronica Lario e’ la moglie attuale di Silvio Berlusconi. Si tratta di un nome d’arte (ricordiamo che e’ un’attrice): il vero nome e’ Miriam Bartolini, nata a Bologna, il 19 luglio del 1956.

    L’attrice diventa moglie di Silvio Berlusconi nel 1990. Da lui ha tre figli: Barbara, nata il 30 luglio del 1984 (quando il Premier era ancora sposato con la precedente moglie), attualmente nel Consiglio di Amministrazione della Fininvest e mamma del piccolo Alessandro, Eleonora, nata il 7 maggio del 1986, fondatrice con Barbara di “Milano Young Onlus“, e Luigi, nato il 18 ottobre del 1988.

    veronica lario figli

    Veronica Lario, Luigi, Barbara, Eleonora

Ed ora passiamo ai flirt che gli sono stati assegnati nel corso degli anni: molte le storie d’amore che gli sono state affibbiate dai media. Moltissime le vicende strane in cui erano coinvolte splendide ragazze e Silvio Berlusconi. Molti i casi di raccomandazioni oscure. Che noi vogliamo ripercorrere con voi: sono molte, speriamo di aver avuto buona memoria…

  • Harem di Silvio Berlusconi su Oggi.
    Chi non si ricorda della celebre storia dell’harem di Silvio Berlusconi nella sua casa in Sardegna? La rivista Oggi paparazzo’ il Presidente del Consiglio insieme ad alcune splendide ragazze, alcune delle quali siamo riusciti a riconoscere come appartenenti al mondo dello spettacolo.

    Molte furono le polemiche per quegli scatti: si parlo’ anche di un servizio fotografico studiato a tavolino dal Cavaliere. Per quale motivo?

    Tra le ragazze dell’harem riconosciamo:

    • Angela Sozio.
      Direttamente dal Grande Fratello, Angela la rossa e’ stata la prima ad essere riconosciuta! Angela Sozio sembrava essere la preferita del premier in questi scatti…

      Angela Sozio

      Angela Sozio

    • Se le altre qualcuno le ha riconosciute…:D
  • Cicciolina.
    Ebbene si’, anche la pornostar ha avuto qualcosa da dire su Silvio Berlusconi. Cicciolina racconta di un incontro avvenuto quando lui era ancora giovane ed era un imprenditore… Chissa’ cosa e’ successo in questa gita domenicale in barca che risale al 1974 tra Cicciolina e il premier…

    Cicciolina

  • Mara Carfagna.
    Chi non ricorda il triangolo che ha visto protagonisti qualche tempo fa Mara Carfagna, Veronica Lario e Silvio Berlusconi? Il Cavaliere aveva espresso interesse verso l’attuale Ministro: e aveva detto che se non fosse gia’ sposato ci avrebbe fatto un pensierino.

    Mara Carfagna

    Veronica Lario non era stata certo a guardare e aveva scritto una lettera in cui pretendeva le scuse del marito. E Silvio Berlusconi si scuso’ con una lettera d’amore.

    Il tutto avvenne pubblicamente, tanto da far pensare ad una messinscena. Ma in tutta questa storia, cosa c’e’ stato tra Mara Carfagna e il premier? I dubbi ci assillano…:D

  • Michela Vittoria Brambilla.
    Ad un certo punto nella nostra storia politica e’ arrivata una rossa mozzafiato, che ama girare negli studi televisivi in minigonna e calze autoreggenti. E ovviamente le male lingue hanno subito sospettato che tra Michela Vittoria Brambilla e Silvio Berlusconi ci potesse essere stato qualcosa di piu’…

    Tanto che Roberto Calderoli ha pensato di regalare al premier una fotografia della politica piu’ rossa del nostro Parlamento.

    Michela Vittoria Brambilla

    Michela Vittoria Brambilla

  • Un paragrafetto a parte merita il caso Sacca’, quello delle presunte raccomandazioni che il premier avrebbe fatto per far fare carriera ad alcune ragazze di sua conoscenza. Semplici protette o altro?
    • Antonella Troise.
      Uno dei nomi delle ragazze raccomandate e’ quello di Antonella Troise.

      Antonella Troise

      Antonella Troise

    • Elena Russo.
      L’attrice Elena Russo era una delle attrici raccomandate da Silvio Berlusconi.

      Elena Russo

      Elena Russo

    • Evelina Manna.
      Anche il nome di Evelina Manna compare in questa inchiesta.

      Evelina Manna

      Evelina Manna

    • Camilla Ferranti.
      Anche Camilla Ferranti farebbe parte del gruppo di ragazze raccomandate da Silvio Berlusconi…

      Camilla Ferranti

      Camilla Ferranti

  • Gabriella Giammanco e Nunzia De Girolamo.
    Nei primi giorni del Governo attuale, sui banchi del Parlamento giravano strani bigliettini.

    Il primo era stato scritto da Silvio Berlusconi alle giovanissime parlamentari del suo gruppo Gabriella Giammanco e Nunzia De Girolamo, per chiedere loro se andasse tutto bene. Un bigliettino molto affettuoso, al quale le giovani parlamentari hanno risposto altrettanto affettuosamente.

    biglietto berlusconi

    Biglietto Silvio Berlusconi

  • Virginia Sanjust.
    Virginia Sanjust e’ l’ultimo nome che e’ stato accostato a Silvio Berlusconi. Alcune intercettazioni avrebbero svelato le accuse di un vecchio collaboratore del premier, sposato proprio con la showgirl, che avrebbe fatto carriera in televisione proprio grazie a Silvio Berlusconi. E si parla gia’ di storia d’amore…

    virginia sanjust

    Virginia Sanjust

  • Marta Flavi.
    Da recenti intercettazioni spunta anche il nome di Marta Flavi: lei stessa avrebbe confermato di aver ricevuto raccomandazioni dal Premier.

    Voglio ringraziare pubblicamente Berlusconi per essersi interessato a me e scusarmi con lui se gli ho procurato dei fastidi, ma non bisogna vergognarsi mai di chiedere lavoro. La sua è stata solo la telefonata affettuosa di un imprenditore che mi conosceva e mi apprezzava“.

    Marta Flavi

    Marta Flavi

  • Margaret Thatcher.
    Una volta Silvio Berlusconi defini’ Margaret Thatcher come una gnocca: non e’ che ha fatto un pensierino anche sulla Lady di Ferro?

    Margaret Thatcher

    Margaret Thatcher

Se fossero davvero tutti reali, complimenti Presidente: non si fa sfuggire mai una bella donna!:D

Che dite ci siamo dimenticati qualche nome?

1713

Fonte | Wikipedia

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Mar 08/07/2008 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Boh! 8 luglio 2008 17:11

Ma esiste solo Berlusconi??? Mi pare che qui si vada nozze e non si voglia parlare d’altro…

Rispondi Segnala abuso
16 luglio 2008 07:38

mah… chissà… forse perché il Berlusca ce lo ritroviamo presidente del consiglio per la terza volta?? Forse è per questo che si parla di questo personaggio che che ipnotizza il 60% degli italiani??
Ma forse mi sbaglio…

Segnala abuso
Gabriele 8 luglio 2008 17:51

Concordo con l’amico Boh!….ed aggiungo mah!! quando quell’uomo morirà satira giornali blog forum discussioni da bar discussioni al lavoro riviste di gossip politici dell’opposizione e chi più ne ha più ne metta andranno a sparire…quindi fino a che è in vita…venghino venghino signore e signori all’affascinate fiera dell’antiberlusconismo ad oltranza…accorrete numerosi..

Rispondi Segnala abuso
Lisazzarda 10 luglio 2008 17:12

…queste fanciulle prive di amor proprio e pronte a tutto pur di far carriera non m’indignano particolarmente, il mondo ne è sempre stato pieno. Mi secca, però, saperle stipendiate anche coi miei contributi senza poter avere un solo pompino in cambio…

Segnala abuso
Predator87 8 luglio 2008 21:20

A nessuno frega delle sue donne…peccato soltanto per le raccomandate in rai e in parlamento che le paghiamo noi per la loro bravura in qualcosa di diverso dal loro incarico…

Rispondi Segnala abuso
Fabrizio F.
Fabrizio Fuglieni 9 luglio 2008 00:17

Ma si, che ci frega? Poi le vallette da calendario ce le ritroviamo Ministro! Inaudito veramente!

Rispondi Segnala abuso
Simona 9 luglio 2008 11:40

Buffo che l’attuale premier venga citato più spesso per le sue fiamme (vere o presunte) che per il proprio lavoro ufficiale. Buffo, perchè questo non accade in nessun altro paese, quindi o si ride o si piange.

Rispondi Segnala abuso
16 luglio 2008 07:41

Si… infatti nessuno sa niente di Carla Bruni e Sarkozy, oppure dei presidenti americani… già… solo da noi… gia gia… SVEGLIAAAA!!!

Segnala abuso
19 luglio 2008 22:50

e’ tutta invidia!

Rispondi Segnala abuso
Frenk 31 dicembre 2008 11:03

MA VA’ LA’ L’UNICA COSA CHE GLI TIRA AL CAVALIERE E’ LA PELLE DELLA FACCIA

Segnala abuso
31 luglio 2008 17:33

se fossi al suo posto ……farei ben di peggio!!! viva la f…

Rispondi Segnala abuso
APRI GLI OCCHI 4 agosto 2008 13:40

Apri gli occhi, italiano lobotomizzato.
Finche’ si parla delle gnocche di Mister B non si parla di LODO ALFANO e di PROCESSO MILLS, di RETE4-EUROPA7 e di ATTUAZIONE DEL PIANO DI RINASCITA DEMOCRATICA.
Italiano lobotomizzato.

Apri gli occhi.

Rispondi Segnala abuso
Ang 27 agosto 2008 22:14

Zio Silvio e il piu grande maniaco del centrodestra seguito da calderolaz e fratinez!!!!!!!!!!!!

Rispondi Segnala abuso
Adri 27 ottobre 2008 19:40

A parte che mi chiedo se il tronchetto della felicità gli funzioni ancora… e comunque non è affatto giusto!
La Sanjust la volevo io

Rispondi Segnala abuso
5 maggio 2009 19:47
Gill 17 dicembre 2010 18:17

povero piccolo uomo,ormai in avanzato stato di decomposizione,cosa volete che faccia a queste ****e se non dar loro qualche migliaio di euro (qualcuno anche nostro) per farlo ridere un po,ma non troppo, altrimenti gli si rovina la bocca e la dentiera

Rispondi Segnala abuso
Vincenzo russo 17 febbraio 2011 22:59

I commenti sul caso Berlusconi sono tutti viziati del metodo Stalinista:” parlane male ,parlane male ,che alla fine resterà colpevole vero”.
In termini cattolici questo consiste del peccato di giudizio temerario. Praticamente l’equivalente morale di quello che la legge umana configura come calunnia.
Uccidere un uomo scagliando indegnamente la prima pietra fa già molto sch…., farlo poi per far prevalere il cattocomunismo è un agire da Caino e non da cristiano.
Fosse anche vero tutto ciò che si pensa di male, il cristiano non può scagliare la prima pietra , ma può solo provare fraternamente a chiamare al confessionale il disordinato e infelice fratello.
Dove sono finiti i metodi di De Gasperi e di Don Sturzo?
Perché non si distingue più tra Famiglia Cristiana ,La Repubblica e Il Fatto Quotidiano? Tutti gli editoriali sono divenuti acidosi e finalizzati alla politica di presa del potere del proletariato ?
Tutto è conforme al loro organo di stampa L’UNITA’? che è la PRAVDA italiana.
Questo moralismo ipocrita, basato sulla finzione dei convincimenti morali interiori più rigidi, basati poi su opinioni volutamente negative a chi giova?
Facciamoci l’esame di coscienza e smettiamola di essere modernisti a secondo la convenienza e conservatori alla maniera illuminista.
Ricordiamoci che l’illuminismo insieme al darwinismo fu padre di uno strisciante ateismo e persino di razzismo, pur camuffandosi di progressismo.
Perché gay e ****fili sono emendati e i soli eterosessuali sono invece indagati in merito al loro punto G,persino con l’invasione del loro spazio privato di libero arbitrio, senza alcuna moderazione ed autocritica degli accusatori inquisitori? Per la politica? E non sapete che la politica come il danaro può essere sterco del diavolo?
Potrei continuare ma temo che se continuassi ancora a lungo ,poi non vi resterebbe più in mente il sentimento, di riflettere almeno un attimo. Allora vi precipitereste solo a ribattere con i luoghi comuni che ormai i comunisti hanno insinuato anche nelle menti,che una volta erano invece coltivate dal vangelo giusto e misericordioso verso i perseguitati.
Berlusconi in definitiva è un uomo abbandonato e solo, vittima di leggi progressiste come il divorzio ,che toglie tutto ciò che da gioia ,soltanto all’uomo.
Fosse anche tutto vero,( ma non possiamo affermare di saperlo veramente e non possiamo negare di essere maliziosi e malpensanti). Sarebbe comunque da ritenere ancora un grand’uomo per l’aspetto politico, poiché la giusta interpretazione del detto: “vizi privati e pubbliche virtù”, per i non maliziosi significa ,che pure se un uomo in privato cadesse in peccato ,sarebbe ancora un buon cristiano se battendosi pubblicamente contro le sue stesse debolezze, s’impegnasse perché ci fossero leggi cristiane,che ribadissero ciò che è bene e ciò che è male.
Le sue cadute personali poi continuerebbero a riguardare se stesso e il proprio confessore. I maligni invece travisano questo detto, in un peccato segreto, che sarebbe in un ipocrisia pure nel buon agire pubblico.
Andando poi ad esaminare anche il dovere evangelico di non dare scandalo, (che compete comunque a tutti gli esseri umani e non solo al debole che sbaglia in segreto). Be qui siamo ancor oggi proprio nelle mani degli stalinisti sopravvissuti.

Meglio allora chiarire che i colpevoli veri degli scandali, sono proprio coloro che guardano per interesse politico nel buco della serratura o addirittura scrivono cose nemmeno viste veramente.
Mai sono invece colpevoli le persone indagate per la volontà malvagia di ferire e distruggere ,messa proditoriamente in atto da calunniatori e spioni.
Ed è dunque a loro accusatori pubblici ,che si devono attribuire lo scandalo provocato ad arte ,ed il successivo discredito delle persone calunniate e del paese Italia.
Come potrebbe essere responsabile dello scandalo, chi non ha fatto proprio nulla almeno in pubblico.
Chi usa tali mezzi infami, per prevalere in politica non è degno di partecipare alla vita civile,al ruolo di magistrati, di giornalisti e di sacerdoti.
Un sincero esame di coscienza ,fatto nelle mani di un sacerdote tradizionalista di rito tridentino ,potrebbe illuminare nuovamente le coscienze di tutti questi cattolici moderni che oggi propendono per il moralismo, essendosi allontanati dalla vera morale cattolica, in nome della censura strumentale illuminista.
Non vi accorgete che mussulmani, comunisti e massoni attuano tutti lo stesso metodo di critica capovolta,che sta travolgendo tutte le coscienze presuntuose.?
Essi interpretano con il Corano ,con la Costituzione e con la loro scuola politica, il vangelo, la legge civile e tutto ciò che devono fare i cristiani e cioè tutto ciò che è bene e tutto ciò che e male in ogni occasione.
Poi ci spiegano sull’Unità, sulla Repubblica e su Famiglia cristiana ,ciò che secondo loro è bene fare per i cattolici.
Ma non dovremmo fare tutti noi invece ciò che è bene per Dio nostro Signore Altissimo?
Questi sono invece i nuovi vangeli degli anticristi, che sanno tutto ciò che devono fare gli altri e specialmente i cattolici.

Rispondi Segnala abuso