Ragazzi che fanno l’amore nel letto con i genitori: poster choc degli studenti francesi

Ragazzi che fanno l’amore nel letto con i genitori: poster choc degli studenti francesi

sindacato studenti francese

Per gli studenti universitari di tutto il mondo che sono costretti a spostarsi dalle loro abitazioni per raggiungere le sedi degli atenei, la vita non è certo facile. Mancano le strutture per ospitarli e gli affitti di chi mette a disposizione case spesso fatiscenti sono troppo alti per un “povero” studente. Ma se la situazione è così in Italia, non è che in Francia stanno meglio. Guardate che cosa si sono inventati quelli dell’Unef per far capire che c’è bisogno di nuovi posti letto.

Gli studenti francesi sono talmente disperati dalla situazione che sono costretti a fare l’amore nel lettone di mamma e papà, mentre i genitori dormono. Questo quello che racconta il manifesto realizzato da Unef, il sindacato degli studenti francesi. E lo slogan sotto dice: “Alcuni fanno finta che gli studenti non abbiano problemi di alloggio…“. Come questi due signori che dormono tranquillamente mentre i giovani si fanno i fatti loro!

Ma se da noi questa pubblicità avrebbe sollevato numerose polemiche, in Francia ha avuto l’effetto sperato: pare che siano già stati annunciati investimenti per la realizzazione di nuovi alloggi per gli studenti fuori sede.

229

Fonte | Corriere

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Mar 26/02/2008 da in ,

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Foy 26 febbraio 2008 17:18

“Ma se da noi questa pubblicità avrebbe sollevato numerose polemiche, in Francia ha avuto l’effetto sperato: pare che siano già stati annunciati investimenti per la realizzazione di nuovi alloggi per gli studenti fuori sede.”
Evidentemente il governo francese è composto da soggetti che hanno voglia di fare il loro lavoro e non si attaccano a inutili sciocchezze come il tipo di messaggio che è stato usato per trasmettere un’idea.

Rispondi Segnala abuso
Francy 26 febbraio 2008 18:00

forse sono un po’ bigotta per certe cose, ma l’uso del sesso per attirare l’attenzione su certi temi non mi piace tantissimo…
magari avrei cercato di dare lo stesso messaggio attraverso un’immagine diversa ma altrettanto pungente!
l’importante è che cmq questa campagna abbia ottenuto il risultato sperato…il tema degli studenti fuori sede è molto importante

Rispondi Segnala abuso
Gio 27 febbraio 2008 00:27

“Evidentemente il governo francese è composto da soggetti che hanno voglia di fare il loro lavoro e non si attaccano a inutili sciocchezze come il tipo di messaggio che è stato usato per trasmettere un’idea.”:
non avrei saputo esprimermi meglio…
quoto alla grande!

Rispondi Segnala abuso
Barbara 27 febbraio 2008 11:07

Questo identico manifesto era nella mia università diversi anni fa…
Mi stupisce vederlo pubblicato come “novità”…

Rispondi Segnala abuso
27 febbraio 2008 13:02

che fanno SESSO !

distinguiamolo dal far l’AMORE !

Rispondi Segnala abuso
Al 27 febbraio 2008 14:11

Concordo con Barbara. Questo manifesto faceva bella mostra di se alla fermata dell’autobus davanti all’Università La Sapienza a Roma 1 o 2 anni fa.
Il fatto che in Francia abbia ottenuto il successo sperato è forse frutto dello scandalo che ha causato, mentre qui da noi è passato del tutto inosservato.
Abbiamo così tanto denunciato di vivere in un paese bigotto che ormai ce ne siamo convinti…attenti con l’esterofilia sfrenata, spesso qui da noi questo cose passano inosservate proprio perchè non siamo così “indietro”..

Rispondi Segnala abuso
Letterio Iannello Lillo 28 febbraio 2008 10:42

In certa propaganda (dopo i fumatori, i grassi, i vecchietti, … … … … …) é logico che, vero o falso, non si possa che dire o credere che gli obiettivi preposti siano comunque stati raggiunti. Purtoppo, lo sappiamo tutti, il rovescio delle medaglie esiste sempre e la pubblicità è ed è sempre stata anche questo. Ma il “vecchietto” dormiente (?) a sinistra indossa una maschera, quella di Zorro?

Rispondi Segnala abuso
17 maggio 2009 14:20

oddio! io nn lo farei mai e poi mai! santa lòòò! ma che imbar****!

Rispondi Segnala abuso
22 maggio 2009 20:11

x me farlo con i genitori,nn è nel senso vero “sesso”.ciaoooooo

Rispondi Segnala abuso
Yt 25 settembre 2009 16:51

oooooooooooooooooooo che bello il sesso

Rispondi Segnala abuso