Padre Pio: le immagini dell’esposizione a San Giovanni Rotondo

Padre Pio: le immagini dell’esposizione a San Giovanni Rotondo

Padre Pio

A San Giovanni Rotondo migliaia di fedeli si sono dati appuntamento. Oggi, infatti, dopo una celebrazione eucaristica durate un paio d’ore, è stata esposta la salma di Padre Pio. Un evento mondiale che non ha attirato solamente tanti fedeli provenienti da ogni angolo del mondo, ma anche i media internazionali.

  • Il sorriso di Padre Pio
  • La madre di Padre Pio
  • Il papà di Padre Pio
  • Padre Pio
  • Padre Pio bara
  • Padre Pio salma

Non cerchiamo clamore, chiasso, letture distorte e avventate, vogliamo onorare e benedire il Signore mirabile nel suo fedele Servo che ha fatto della sua esistenza e del suo corpo segnato dalle stigmate di nostro Signore Gesù Cristo uno strumento alto e leggibile di quella immagine e somiglianza di sè con cui il Dio creatore ci ha plasmati“. Questo il messaggio di benvenuto di monsignor Domenico Umberto D’Ambrosio, l’arcivescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo. “È un giorno di festa perché vogliamo celebrare l’immensa santità di Dio che si riverbera e si rende visibile e fecondante nelle creature che sanno accogliere il mistero di Dio e lasciano che il dono del suo spirito le modelli a immagine della sua unica e inimitabile santità“.

E nell’omelia della Messa, il cardinale Saraiva Martins ha definito “santo della gente” e “padre fecondo di anime” Padre Pio. “Avvicinarci, conoscere meglio Padre Pio, diventato ormai il santo della gente, che ora sarà ancora più accessibile, mediante la nuova sistemazione del suo corpo, richiede da parte nostra l’umiltà di riconoscere il mistero. Lui stesso aveva detto di sé, scrivendo il 15 agosto 1916 al suo direttore spirituale e confidente, padre Agostino: “Che dirvi di me? Sono un mistero a me stesso“. E poi ha aggiunto: “Noi oggi veneriamo il suo corpo, inaugurando un periodo particolarmente intenso di pellegrinaggio. Questo corpo è qui, ma Padre Pio non è soltanto un cadavere: infatti egli, che è vissuto in piena unione con Gesù crocifisso, vive adesso nella definitiva comunione con Gesù risorto. E le reliquie sono l’annunzio della nuova creatura che sorgerà in comunione con il Risorto“.

371

Fonte | Corriere

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Gio 24/04/2008 da in ,

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Alby 24 aprile 2008 17:00

io la vedo piu’ come un’operazione di marketing…

Rispondi Segnala abuso
Predator87 24 aprile 2008 20:41

quoto alby…questa è certamente un operazione commerciale…ora si faranno soldi a valanga da quelle parti…per i soldi farebbero di tutto…mi fanno pena questi monsignori e arcivescovi che navigano nel denaro e fanno le loro dichiarazioni divine sull’evento…

Rispondi Segnala abuso
Gio 24 aprile 2008 22:45

quoto entrambi!!

Rispondi Segnala abuso
Mary 30 aprile 2008 20:12

Hi, I am sorry I don’t have Italian. Can you give me details of how to travel from Naples to San **** to the shrine of Padre PIO… WITH THANKS mARY

Rispondi Segnala abuso
Gesualda 16 maggio 2008 08:35

sperando che ora che avete messo padre pio esposto a farlo vedere a tutti i fedeli sperando che i soldi che guadagnate fate opere di bene pure me che nn posso venire a padre pio a pagare gli hotel

Rispondi Segnala abuso