Libri: in Italia i più accaniti lettori sono le donne e i ragazzi

Libri: in Italia i più accaniti lettori sono le donne e i ragazzi

libri in libreria

Chi sono in Italia gli appassionati di libri? Chi sono quelle persone che trascorrono la maggior parte del loro tempo in libreria a scegliere tra le ultime uscite o tra i titoli un po’ più di nicchia? L’Istat ci regala un sondaggio davvero in linea con il periodo, dato che al momento a Torino si sta celebrando il Salone del Libro, uno degli appuntamenti più importanti per quanto riguarda il settore dell’editoria. Ecco allora chi sono in Italia i più accaniti lettori… Secondo voi chi saranno?

L’Istat ha reso noti i dati del rapporto annuale sulla lettura dei libri in Italia. Il lettore tipo è una donna, laureata che vive al Centro-Nord. Ma non solo: alla faccia di chi dice che i giovani in realtà non amano leggere, ecco che i dati dell’Istat ci dicono l’esatto contrario. I bambini e i ragazzi, soprattutto tra gli 11 e i 14 anni, sono quelli che passano più volentieri le loro giornate a leggere.

Rispetto al 2010 sembra che gli italiani abbiano ricucito il loro rapporto con i libri: è stato registrato un aumento di lettori, dal 45,1 al 46,8 per cento. Le donne leggono di più rispetto agli uomini, il 53,1 contro il 40,1 per cento. Tra i 20 e i 24 anni il divario è più netto (65% contro il 41,3!).

Il maggior numero di lettori vive al Nord, mentre segue il Centro e in terza posizione si attesta il Mezzogiorno. Trentino-Alto Adige, Friuli-Venezia Giulia, Valle d’Aosta e Lombardia superano il 55%, mentre la maglia nera va a Marche, Umbria e alle regioni del Mezzogiorno che si trovano al di sotto della media nazionale. Chissà, magari con il Salone del Libro qualcosa cambierà… Ma tenendosi al Nord, non fa altro che aumentare il divario!

366

Segui Haisentito

Ven 13/05/2011 da in , ,

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici