Banconote fuori corso: un tesoro di carta straccia

Banconote fuori corso: un tesoro di carta straccia
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Contadino Nasconde Tesoro

Il Brasile è un paese enorme e ricchissimo di contraddizioni. Ci sono delle enormi zone metropolitane e delle altrettanto enormi zone rurali. Questa conformazione territoriale porta anche le informazioni a viaggiare più lentamente e può capitare che un contadino come Valdomiro Goncalves possa accumulare un tesoro che, purtroppo per lui, non vale assolutamente nulla.

Il Brasile nel corso degli ultimi quarant’anni ha cambiato due volte valuta ed è passato prima dal Cruzado al Cruzeiro e poi da quest’ultimo al Real che è la moneta attuale. Nello stato di Espirito Santo, una sterminata distesa di campi coltivati, il buon Valdomiro ha messo da parte, banconota dopo banconota, un patrimonio di oltre 300.000 euro. Peccato che lo abbia conservato nelle pentole di casa e non in banca altrimenti lo avrebbero avvisato. Una volta raggiunto il suo obiettivo economico ha deciso di portarli in banca ed è qui che ha fatto l’amara scoperta. I suoi Cruzados non valgono tanto in più della carta straccia. Morale della favola, non sempre mettere il denaro sotto il materasso è una scelta vincente.

218

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Gio 26/07/2012 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici